L’Uomo più Forte del Mondo che ha fatturato milioni battendo il Guinness

Nell’immaginario collettivo, il Guinness dei Primati rappresenta una sorta di vetta inarrivabile dall’essere insigniti. Nel mondo degli sport, l’essere titolati come “recordman” può aprire porte incredibili, creare dei business, degli investimenti e incrementare gli introiti dei singoli. Un esempio lampante è quello dell’Uomo più Forte del Mondo, titolo che fa tremare già solo all’idea.

La storia di Hafthor Bjornsson, noto in tutto il mondo come “La Montagna” per il suo ruolo nella celeberrima serie HBO “Il Trono di Spade”, racconta di un percorso straordinario che l’ha condotto a diventare uno dei più grandi atleti della storia. Il suo nome è inciso a caratteri cubitali nell’edizione 2018 del Guinness dei Primati come il nuovo Uomo più Forte del Mondo. Ma per capire cosa si cela dietro a questo titolo, dobbiamo andare più in profondità, nella sua carriera, nel suo impegno e nelle sue attività finanziarie.

Le origini di “La Montagna”

Hafthor Bjornsson è nato in Islanda nel 1988, ed è proprio nel suo paese d’origine che ha iniziato a mostrare una predisposizione verso gli sport di forza. Era il 2009 quando a soli 20 anni ha deciso di iscriversi al suo primo contest professionistico, classificandosi al quinto posto. Da lì in poi, il suo percorso è stato sempre in crescita, in termini di risultati e di notorietà.

Il passaggio dal rugby alla strongman

Prima di intraprendere la carriera nel mondo delle competizioni di forza, La Montagna ha avuto una breve parentesi nel rugby. Stoico, determinato e fisicamente imponente, Bjornsson ha impiegato le sue doti naturali e la sua dedizione per diventare un atleta di altissimo livello. Ovviamente, la sua stazza non gli ha impedito di mettersi in evidenza nei campi da gioco, ma la sua vocazione alla strongman era troppo forte.

Un record insuperabile

Nel 2018 “La Montagna” ha vinto l’Uomo più Forte del Mondo, e lo ha fatto con una performance assolutamente incredibile, che lo ha visto sollevare 472 kg sotto forma di una gigantesca palla di metallo. In quell’occasione, Bjornsson ha stabilito un record Guinness che è ancora oggi insuperabile, diventando un punto di riferimento per tutti gli sportivi di forza.

L’ascesa finanziaria di “La Montagna”

Ma il successo sportivo di “La Montagna” è solo la punta dell’iceberg. La sua carriera negli sport di forza gli ha permesso di intraprendere una serie di attività imprenditoriali che gli hanno portato successi e ricchezze. Come molti atleti di alto livello, La Montagna ha aperto il suo negozio online di integratori alimentari, dedicato alla vendita di prodotti pensati per sostenere la pratica degli sport di forza. Inoltre, la sua notorietà gli ha permesso di entrare nel mondo dello spettacolo, prendendo parte a film e serie tv come “Game of Thrones” e “Ready Player One”, accrescendo la sua visibilità e la sua popolarità.

La sua attività finanziaria principale, però, è legata all’organizzazione di campionati e competizioni di strongman, la disciplina sportiva che l’ha reso celebre. “La Montagna” è l’ideatore della Thor’s Power League, una manifestazione che richiama atleti di livello internazionale, decisi a mettersi alla prova in sfide sempre più estreme. La Thor’s Power League rappresenta una vera e propria miniera d’oro per Bjornsson, che gestisce gli aspetti organizzativi e commerciali del contest, arricchendo sempre di più il suo portafoglio.

Un’ispirazione per tutti

La carriera di Hafthor Bjornsson è un esempio tangibile di come lo sport possa essere un trampolino di lancio per il successo finanziario, oltre che una fonte di soddisfazione personale. Nonostante la sua imponenza fisica e la sua eccezionale forza, La Montagna rappresenta un modello di impegno, dedizione e passione sportiva, capaci di spingere verso traguardi apparentemente impossibili. La storia dell’Uomo più Forte del Mondo rimane un incentivo per ogni atleta che voglia raggiungere il successo, sia a livello sportivo che finanziario.