La separazione tra Mauro Icardi e Wanda Nara ha fatto molto discutere negli ultimi mesi. I motivi della rottura tra i due sono stati diversi, ma uno di quelli che ha maggiormente colpito il pubblico è stato sicuramente quello finanziario.

In un’intervista a Ilaria D’Amico, la conduttrice sportiva ha svelato alcuni retroscena sulla vicenda. I soldi sono stati, infatti, uno dei motivi più importanti della rottura tra l’attaccante dell’Inter e la sua ex moglie.

Secondo quanto riferito da D’Amico, Icardi avrebbe sempre avuto un atteggiamento molto parsimonioso nei confronti del denaro. La richiesta di Wanda di avere una vita agiata non avrebbe fatto altro che creare tensioni tra i due, culminate nella separazione.

Inoltre, sembra che la Nara avesse un rapporto molto stretto con l’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti. Questo legame avrebbe spinto la donna a chiedere un ingaggio molto alto per il marito, il quale avrebbe dovuto diventare uno dei calciatori più pagati al mondo.

A quanto pare, però, questa richiesta non sarebbe stata gradita dalla dirigenza dell’Inter, che avrebbe iniziato a fare pressioni su Icardi per individuare una soluzione alla questione.

La situazione sarebbe ulteriormente precipitata quando il calciatore avrebbe preso le parti della moglie, rifiutando alcune offerte molto vantaggiose per club come il Napoli e la Juventus.

In definitiva, sembra che il fattore economico sia stato uno dei motivi principali della separazione tra Mauro Icardi e Wanda Nara. Una situazione complicata che ha visto il calciatore argentino protagonista di un tira e molla con l’Inter, fino alla sua cessione al PSG.

In ogni caso, la vicenda dimostra come il denaro possa avere un ruolo determinante anche nelle relazioni personali, specie quando le somme in gioco sono così elevate.