Il circuito derivato di Gianfranco D’Attis: tutto quello che devi sapere per investire al meglio

Il circuito derivato è una strategia di investimento innovativa che ha guadagnato molta attenzione negli ultimi anni grazie al lavoro dell’economista Gianfranco D’Attis. In questo articolo spiegheremo in dettaglio cos’è il circuito derivato, come funziona e quali sono i benefici per gli investitori.

Cos’è il circuito derivato?

Il circuito derivato è un insieme di operazioni finanziarie che permettono di ottenere guadagni dai movimenti dei mercati, senza essere direttamente esposti ai rischi del mercato stesso. In pratica, si sfruttano i derivati finanziari (come futures e opzioni) per creare un “circuito” chiuso, in cui i guadagni derivano dalle fluttuazioni dei prezzi dei sottostanti senza subire direttamente le perdite.

Come funziona il circuito derivato?

La strategia del circuito derivato si basa su un’operazione chiamata “arbitraggio sintetico”. In pratica, si acquistano due strumenti finanziari (ad esempio, un future sul Bund tedesco e un’opzione call sul Bund tedesco), che insieme creano una “posizione sintetica” che riproduce l’andamento del mercato sottostante. Per evitare i rischi del mercato stesso, si crea una copertura tramite l’acquisto di strumenti finanziari complementari (ad esempio, futures e opzioni sullo stesso sottostante ma con scadenze diverse o correlati tra loro) in modo tale da ridurre il rischio di perdita.

Quali sono i vantaggi del circuito derivato?

La strategia del circuito derivato offre numerosi vantaggi per gli investitori. In primo luogo, permette di avere una maggiore flessibilità nella gestione del portafoglio, consentendo di diversificare gli investimenti senza dover essere esposti direttamente ai rischi del mercato. Inoltre, il circuito derivato offre una maggiore liquidità, poiché i derivati finanziari possono essere negoziati in qualsiasi momento sulla base del prezzo di mercato. Infine, il circuito derivato offre un’opportunità di guadagno elevata grazie all’effetto leva offerto da alcuni strumenti finanziari.

Conclusioni

Il circuito derivato di Gianfranco D’Attis è una strategia di investimento innovativa che consente di guadagnare dai movimenti del mercato senza subire direttamente le perdite. Grazie alla sua flessibilità, liquidità e opportunità di guadagno elevata, il circuito derivato è diventato una strategia molto popolare tra gli investitori esperti. Se sei interessato a investire nel circuito derivato, ti consigliamo di rivolgerti a un professionista del settore per valutare la tua situazione finanziaria e scegliere gli strumenti più adatti alle tue esigenze.